JUVENILE CHIEDE AIUTO A LIL’ WAYNE

Juvenile ha recentemente dichiarato di volersi rivolgere al suo vecchio amico Lil Wayne per il suo 10° disco in studio di prossima uscita, dal titolo “Rejuvenation”, e quasi certamente coinvolgerà anche Khaled e Drake. Ricordiamo che Juvenile aveva mollato la Cash Money records del 2003, anno dell’uscita del disco di platino “Juve the Great”, per poi creare la sua propria label, la UTP. The Hot Boys, crew composta da Juvenile, B.G., Lil Wayne e Turk, è stata sicuramente una crew d’avangiardia del south-side di fine anni 90, con l’uscita di ben tre dischi in sei anni di collaborazione. Ora Juvenile se la dovrà vedere con artisti che riempiono puntualmente le classifiche dei Billboard, come Jay-Z e il rivale storico Jadakiss. Voce contraria a questa reunion è quella di Birdman, portavoce ufficiale e membro del cda della YMCMB – con cui Wayne ha recentemente rinnovato un contratto milionario – che dichiara a GlobalGrind.com “the reunion isn’t on my radar.”

BIRDMAN SCRITTURA LIL’ WAYNE PER UN FILM

Birdman, membro autorevole del cda della label YMCMB sta finalmente pensando di sfondare nel mondo del cinema. Come ha recentemente raccontato a XXLmag.com, intende presto coinvolgere Lil Wayne come attore protagonista nel prossimo film in uscita “Rich gang”, che sarà per l’appunto prodotto dalla Cash Money Films: “Il film racconterà del nostro team, dell’armonia professionale e personale che ci lega – spiega Birdman – Tutta la crew ne farà parte, ma Wayne avrà di certo una parte centrale in tutto questo.” Birdman non ha rivelato se si tratterà di un film costruito a mò di storia, oppure se sarà un film-documentario, tuttavia ha voluto precisare che ci sarà un cast d’eccezione di amici e attori professionisti che insieme racconteranno la storia vera (nei limiti dell’esplicitabile) della “Rich Gang” di Birdman. Tra l’altro Birdman ha dovuto recentemente sborsare la cifra astronomica di 150 milioni di $ per manterenere Lil Wayne sotto contratto con la YMCMB, il che prevederebbe l’uscita sotto la label del South Side dei prossimi 4 dischi. Birdman non si è mostrato scontento di dover sborsare tale cifra, dichiarando “si, è probabilmente l’ingaggio più alto mai visto per un artista di urban music, ma per me non è affatto un problema. Ciò che Wayne vuole dalla YMCMB lo avrà”.

“DEVOL” il nuovo album di Lil Wayne

Image

Lil Wayne non smette mai di pensare al lavoro. Con già due album previsti in uscita nel 2012, sta anche pensando di rilasciare un terzo LP che si chiamerà “DEVOL” (“Loved” letto al contrario). Come ha rivelato ad Amanda Diva al programma MTV “Hip-Hop POV” lasciando tutti di sorpresa, Wayne inciderà un disco interamente dedicato all’amore, i cui testi sono stati quasi tutti scritti nel penitenziario di Riker Island durante il breve soggiorno di Wayne nel 2010. “DEVOL è il mio modo di dire “amore”, spiega Wayne, e il miglior modo per cantare canzoni d’amore è non dire assolutamente ti amo”. L’intervista con Lil Wayne che spiega il suo progetto è disponibile sul canale web di MTV Hip-Hop POV USA.

COSTA CARO IL RAP A BASHAR AL-ASSAD

Il presidente Siriano Bashar Al-Assad è stato accusato dai membri dell’opposizione, il Supremo Consiglio della Rivoluzione, che costituisce una parte integralista del sistema politico siriano. L’opposizione si avvale di oltre 3000mail mandate dal presidente e dalla moglie Asma. Il motivo di tanto scandalo? Al-Assad sarebbe stato accusato di vivere una vita lussuriosa in tempo di guerra civile spendendo migliaia di dollari a settimana su i-tunes e altri portali musicali per l’acquisto di album di hip-hop! Al-Assad usava infatti un indirizzo di New York per farsi spedire i dischi via postaIl presidente aveva infatti dichiarato di essere un fan dell’HH specialmente di Busta Rhymes, Chris Brown e Lil’ Wayne.