RICK ROSS VINCE LA CAUSA CONTRO FREEWAY RICKY ROSS

Rick Ross ha vinto la sua causa contro Freeway Ricky Ross, che lo aveva recentemente citato in giudizio per essersi impossessato del suo nome effettivo. Ed è così che lo scorso 29 marzo il giudice della Contea maggiore di Los Angeles ha respinto per la seconda volta la richiesta di freeway Ricky Ross di essere, in sostanza, proprietario di diritto del suo vero nome.  Freeway Ricky Ross è rimasto estremamente amareggiato dalla decisione presa dal giudice, arrivando ad accusare Rick Ross (il cui vero nome è William Leonard Roberts) di fondare il suo successo milionario su un nome che non gli appartiene e, tra l’altro, di diffondere un messaggio che mette in cattiva luce tutta la comunità nera con l’ostentazione dei soldi fatti per mezzo della malavita e di violenza dannosa all’immagine della black community negli USA.

Rick Ross, che invece si è detto molto contento della sentenza emessa, è in questi giorni al centro di discussioni e trattative derivate dalla sua volontà di voler lasciare la sua label Def Jam. Lo spokesman della YMCMB Birdman ha recentemente dichiarato di voler ingaggiare Rozay e anche The Game fresco di divorzio dalla Interscope. “Rozay sta facendo un ottimo lavoro con la Maybach Group, e sono sicuro che farà ancora meglio da noi” sostiene Birdman. Molto più fredde le dichiarazioni su un possibile ingaggio di Kanye West “Stanno facendo tutti molto bene, ma Ross e Khaled sono a mio parere i più prolifici tra tutti, quelli che stanno facendo il miglior lavoro tra tutti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...